Progettazione e costruzione di impianti a: osmosi inversa

impianti osmosi inversa

Tra i processi di demineralizzazione e dissalazione delle acque, quello a osmosi inversa è uno dei più attuali e consente di separare i sali e i contaminanti disciolti nell'acqua. Idros vanta una solida esperienza nella progettazione e costruzione di impianti a osmosi inversa, sistemi dotati di membrane semipermeabili che fungono da setacci molecolari, filtrando i vari elementi fisici, biologici, organici e fisici e permettendo così di ottenere acqua a basso contenuto salino e conducibilità elettrica.

osmosi doppio stadio

I settori di applicazione in cui vengono impiegati gli impianti messi a punto dall'azienda di Torino sono molteplici e comprendono:

  • industria alimentare, farmaceutica, galvanica, elettronica e cosmetica;
  • potabilizzazione;
  • verniciature e cataforesi;
  • impianti di raffreddamento e torri evaporative;
  • centrali termiche;
  • metal plating.

Gli impianti a osmosi inversa proposti da Idros non richiedono l'impiego di prodotti chimici, in questo modo non generano acque inquinate di rifiuto che implichino particolari trattamenti depurativi o costi di smaltimento.

 

L'azienda piemontese è il punto di riferimento anche per la progettazione di impianti a doppio stadio, per ottenere acqua ultrapura. In questi sistemi, l'acqua già dissalata che si ottiene da un primo trattamento con membrane a osmosi viene ritrattata in un secondo stadio per ridurne ulteriormente la salinità. Infine, Idros può dotare gli impianti di uno o più filtri a letto misto per la rifinitura dell'acqua.

 

Share by: